FELDI EBOLI – NAPOLI 1-1. UN TEMPO PER PARTE, SHOW AL PALADIRCEU

“La Campania vince al di là delle province”. L’accoglienza del PalaDirceu per il derby tra Feldi Eboli e Napoli è da brividi, la curva rossoblù dà inoltre il benvenuto a Francesco Pio, terzogenito del presidente Di Domenico. Giù i coriandoli, sale l’adrenalina del match, una cosa è certa: nessuno vuole perdere.

PRONTI, VIA – Le squadre non si risparmiano sin dal fischio d’inizio, l’estremo ospite deve ripetersi due volte su Bico. Ad Espindola risponde Pasculli fermando sulla linea il tentativo di Ghiotti. Il duello tra portieri vede Espindola maggiormente impegnato nella prima frazione, negando a Vizonan la firma sul tabellino. Sobbalza la torcida rossoblù quando Fornari controlla di petto e manda in rete la sfera, ma l’arbitro annulla e ravvede un tocco di mano. Il Napoli commette 5 falli poco dopo la metà del primo tempo, la Feldi non ne approfitta e consuma il bonus. Gli sforzi dei ragazzi di Ronconi vengono vanificati da una carambola in area che favorisce De Matos, bravo a trovare il sette alla sinistra di Pasculli: 1-0 a 16’53”. Fornari impatta su Espindola il tiro libero che preannuncia l’intervallo. Si riparte col botto, Fornari è lesto a deviare in rete una punizione di Bico :1-1 a 1’41”. Si trema dopo poco, il palo di Patias scuote le coronarie. Gara vibrante con Pasculli che sale sugli scudi, prima su Andrè, poi doppio intervento su De Matos. La risposta rossoblù viaggia sull’asse Fornari-Perri, ma Espindola indossa il mantello e vola a deviare in angolo. La squadra di casa esaurisce il bonus falli, per cui comincia a subire la pressione dei ragazzi di Thiago Polido. Proseguono gli straordinari per la retroguardia ebolitana, che si fa trovare pronta sugli assalti azzurri, mentre prosegue il festival di cartellini spesso dubbi. Termina tra gli applausi di tutti i presenti la seconda edizione di questo derby del sole, Feldi con grinta e orgoglio, Napoli con qualche rammarico.

“BELLISSIMA PARTITA” – Massimo Ronconi, tecnico della Feldi Eboli: “E’ stata una bellissima partita, nel primo tempo avremmo meritato il vantaggio ma invece siamo andati sotto, nel secondo siamo stati bravi a recuperarla. Oggi c’è stato uno spettacolo di pubblico incredibile.”

“COMPLIMENTI FELDI” – Tiago Polido, tecnico del Napoli C5: “Siamo stati bravi a non prendere gol, abbiamo gestito la gara nel momento difficile. Sono contento perché anche oggi la squadra ha subito una sola rete. Oggi ha vinto il Calcio a 5”

NEXT MATCH – La squadra di patron Di Domenico sarà impegnata in Puglia venerdì prossimo, il 12 gennaio alle 20:45, quando è previsto il calcio d’inizio in casa del Cisternino. Un’altra sfida avvincente su un campo caldo quanto accogliente, dove si attende una Feldi arrembante.

Ufficio Stampa Feldi Eboli

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento