#SIAMOFELDI – C’E’ UN OLIMPUS DA SCALARE: AL PALASELE IL PRIMO ROUND DELLA SEMIFINALE

Tra circa 24 ore la Feldi Eboli scenderà in campo al Palasele per la semifinale Scudetto 2022 dove affronterà i laziali dell’Olimpus Roma.

Le volpi ebolitane se la vedranno con “Gli dei del futsal”, come recita il sito ufficiale della società romana, che quest’anno da neopromossa ha chiuso il campionato al secondo posto a sole quattro lunghezze dal solito ItalService Pesaro. Quella contro l’Olimpus potrebbe essere davvero una sfida mitologica per i rossoblù, che hanno la grande opportunità di centrare la prima storica finale a ridosso del ventennale dalla nascita della società.

Mentre la Feldi Eboli si è liberata agevolmente del Syn Bios Petrarca nei quarti di finale, la squadra dell’ex rossoblù Rudinei Tres ha avuto qualche difficoltà in più contro Pescara con la sfida che si è risolta solo nei tempi supplementari.

La scalata all’Olimpus, ultimo ostacolo per la finale, inizia dunque dal Palasele di Eboli. Il palazzetto di casa anche quest’anno si è dimostrato l’arma in più delle volpi, il sesto uomo in campo. Lo sa bene Rodrigo Trentin, il numero 10 rossoblù, che alla vigilia della gara chiama a raccolta squadra e tifosi per una grande partita:

“Veniamo da due ottime prestazioni e dobbiamo continuare a giocare così. Conosciamo la loro qualità ma in casa c’è bisogno di fare una partita importante per indirizzare bene la gara. Sono fiducioso nella squadra e nei miei compagni, faremo di tutto per vincere e vogliamo un Palasele pieno perchè con il supporto dei nostri tifosi siamo ancora più forti”

Appuntamento per lunedì 6 giugno, alle ore 20, con diretta su futsaltv.it

Filippo Folliero – Ufficio Stampa Feldi Eboli

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento