REAL S.GIUSEPPE – FELDI EBOLI 4-2. VOLPI SOTTOTONO A CERCOLA, RIQUER: “TROPPI ERRORI”

Nemmeno il secondo derby stagionale sorride alla Feldi Eboli, che nei due scontri d’andata con le avversarie campane ha racimolato appena un punto. Amaro il ritorno dal PalaCercola, dove gli uomini di mister Alberto Riquer escono sconfitti per 4-2 dal Real San Giuseppe nella sfida valevole per la 10^ giornata di Serie A Futsal. Volpi apparse stanche e poco lucide nel finale di gara e che restano orfane a metà gara di capitan Romano per infortunio.

PARTENZA DIESEL – I due quintetti di partenza con Dalcin, Moura, Canabarro, Romano, Dani Chino per la Feldi Eboli e Montefalcone, Duarte, De Luca, Pedrinho, Portuga per i padroni di casa, si schierano a centrocampo in cerchio per un derby campano che inizia nel silenzio, in memoria del campione del mondo 1982 e pallone d’oro Paolo Rossi. Pronti via e presto tremano i legni, alla traversa di Dani Chino fa eco il palo di Follador a metà primo tempo, in mezzo un paio di occasioni pericolose per la Feldi Eboli e tanto equilibrio tra le due squadre. Come due felini in attesa del colpo decisivo, le formazioni si studiano a lungo fino al primo vero affondo firmato Portuga che sblocca la partita al minuto 11’08’’. Gol nato dopo un errore di comunicazione tra Carlos Dalcin e Sergio Romano nel tentativo di chiudere l’avanzata di De Luca, regalando palla proprio a Portuga che sigla a porta sguarnita il vantaggio dei padroni di casa. La Feldi Eboli cerca di reagire, ma è della Real San Giuseppe l’occasione ghiotta per il raddoppio con un pallonetto da metà campo inventato dal nulla da Imparato, palla che si stampa sul palo alla destra di un Dalcin che ha potuto solo soffiare sulla bellissima giocata del numero 49 giallonero. Sul finale di primo tempo la gara si infiamma con la Feldi Eboli che, grazie a un veloce giro palla, mette Rudinei Tres in condizione di battere a colpo sicuro, ma Montefalcone compie un vero e proprio miracolo deviando in calcio d’angolo ed esultando come un gol. Ma, proprio dal corner successivo le volpi trovano il pari con uno schema: suolata dietro del neo nazionale azzurro Thiago Bissoni che libera Luizinho lesto a sganciare un sinistro potente e chirurgico che batte Montefalcone per l’1-1. Non c’è sosta però, neanche il tempo di festeggiare per i ragazzi di Alberto Riquer che i padroni di casa tornano in vantaggio a pochi secondi dalla chiusura di tempo con Chimanguinho che interviene su un tiro forte di Duarte anticipando l’uscita di Carlos Dalcin per il gol del 2-1.

DERBY AMARO – La ripresa inizia bene per gli ospiti, con il palo di Canabarro in apertura. La Feldi Eboli legittima la rinnovata fiducia all’ingresso in campo trovando con il capitano Sergio Romano il gol del 2-2. Dopo un bel giro palla, il capitano rossoblù (oggi in tenuta bianca) approfitta del rimpallo di un tiro di un compagno e con una bella conclusione supera Montefalcone. La Feldi è propositiva e macina gioco, che però pian piano iniziare a calare di intensità e lucidità, complice anche il livello di fisicità e agonismo che si alza minuto dopo minuto come ogni derby che si rispetti. I primi scricchiolii arrivano con l’infortunio del capitano Sergio Romano, uscito dolorante dal campo e che si dovrà sottoporre ad esami per valutare l’entità dell’infortunio. Le emozioni si susseguono, prima occasione con Luizinho su imbucata di Rodrigo Canabarro, poi Chimanguigno divora il vantaggio a tu per tu con Dalcin. Occasionissima anche per Caruso che non riesce nella zampata vincente. A metà ripresa il tecnico del Real San Giuseppe, Andrea Centonze, decide di giocare il portiere di movimento alternandolo con Montefalcone. I padroni di casa più che spingere sull’acceleratore, cercano di allentare la pressioni della Feldi Eboli, che sembra peccare di lucidità nel passaggio decisivo. La rete decisiva arriva a 5 minuti dalla fine è ancora Chimanguinho a firmare anticipando di testa un”uscita pda rivedere di Dalcin per il 3-2 del Real San Giuseppe. Dopo la rete si invertono le strategie, con Alberto Riquer che gioca il power play nel tentativo di recuperare la partita. Le occasioni arrivano, manca però il tocco decisivo. Con una Feldi Eboli ormai votata totalmente all’attacco, a pochi secondi dalla fine il capitano dei gialloneri Duarte rubato una palla a metà campo e con un tocco morbido batte Rodrigo Canabarro (portiere di movimento) chiudendo definitivamente il match.

MALE MA NON MALISSIMO” – Ad analizzare il derby al termine della gara, come sempre il tecnico rossoblù Alberto Riquer: “Male ma non tanto male. Se contiamo le occasioni i nostri avversari non ne hanno avute tante ma le hanno concretizzate bene. Noi invece abbiamo sempre fatto girare la palla velocemente creando tantissimo… Ma si sa, vince chi segna di più – spiega l’allenatore – Sicuramente l’infortunio di Romano ha tolto un po’ di tranquillità alla squadra e questo si è visto nelle scelte di alcune giocate, troppo forzate. Questo ci fa capire che il campionato è molto equilibrato e possiamo vincere o perdere con tutti, per questo bisogna alzare ancora il nostro livello”. Poi sull’infortunio del capitano: “Non sappiamo ancora l’entità, ha la caviglia gonfia al momento ma incrociamole dita. Dovremo fare una risonanza e sperare per il meglio”.

TESTA AD OSTIA – La Feldi Eboli resta nel gruppetto di testa della classifica, alle spalle della schiacciasassi Acqua & Sapone, in attesa di tornare in campo per riscattare subito questa sconfitta il prossimo 18 dicembre tra le mura amiche del PalaSele dove ospiterà il Todis Lido di Ostia.

 

 

REAL SAN GIUSEPPE-FELDI EBOLI 4-2 (2-1 p.t.)

REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, De Luca, Duarte, Guedes, Portuga, Follo, Chimanguinho, Napolitano, Follador, Imparato, Molitierno, Lepre. All. Centonze

FELDI EBOLI: Dal Cin, Moura, Romano, Dani Chino, Canabarro, Rejala, Caruso, Tres, Bissoni, Luizinho, Caponigro, Melillo, Glielmi, Pasculli. All. Riquer

MARCATORI: 11’08” p.t. Portuga (RSG), 19’22” Luizinho (F), 19’59” Chimanguinho (RSG), 3’12” s.t. Romano (F), 14’43” Chimanguinho (RSG), 19’57” Duarte (RSG)

AMMONITI: Imparato (RSG), Tres (F), Montefalcone (RSG), Duarte (RSG)

ARBITRI: Alex Iannuzzi (Roma 1), Paolo De Lorenzo (Brindisi), Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia) CRONO: Emilio Romano (Nola)

 

 

 

Filippo Folliero

ufficio stampa Feldi Eboli 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento