NAPOLI C5-FELDI EBOLI 0-6. VITTORIA A TAVOLINO PER LE VOLPI: “SALAS IN CAMPO DA SQUALIFICATO”

Finisce in “carta bollata” il derby di Coppa Italia tra Napoli e Feldi Eboli, la squadra di Cipolla prosegue nella competizione e affronterà il Pesaro, azzurri colpevoli di aver schierato un giocatore sotto squalifica. Sabato la sfida a Faenza, esordio su Sky Sport per il match contro la corazzata di Colini.

DERBY AD ALTA TENSIONE – Lo starting five di Cipolla vede Laion tra i pali, di movimento Pedotti guida la difesa, Josiko e Romano sulle ali con Jader Fornari a prendersi il ruolo di pivot. Risponde mister Marin con Molitierno in porta, in avanti Wilhelm, Chano, Jelovcic e Salas a chiudere il quintetto. Si parte subito a razzo con le due squadre che si danno battaglia sin dal fischio d’inizio, sostenute dalle diverse tifoserie giunte al seguito, folta e rumorosa quella che sostiene le volpi rossoblù. A rompere il ghiaccio ci pensa Cesaroni, che sfrutta un ottimo schema su calcio da fermo sorprendendo Laion: 1-0 dopo meno di due minuti. La risposta della Feldi Eboli è nel destro a giro di Josiko fermato solo dal palo, un giro di lancette ed è ancora il legno ad opporsi alla conclusione di Jader Fornari. Nel momento migliore degli ebolitani è la squadra azzurra a trovare il raddoppio con Chano che spedisce in rete una prima conclusione ribattuta da Laion. La ripresa parla rossoblù: Laion accorcia con un gran destro che beffa Molitierno tra le gambe. Poi è Fornari a trovare lo spazio libero, servito da Josiko al limite dell’area mette la sfera dove nessuno può arrivarci. Il pari prosegue fino alla sirena, sono i tiri dal dischetto ad indirizzare la sfida. L’errore di Josiko è compensato dalla parata di Pasculli su Jelovcic, poi è Caponigro a vedersi respingere l’ultima conclusione della serata.

FINALE THRILLING – Subito dopo il fischio finale arriva la notifica del ricorso, secondo la dirigenza rossoblù ci sarebbe un atleta squalificato: Salas. Prontamente segnalato alla dirigenza del Napoli C5 e presentata la documentazione necessaria, solo dopo qualche ora arriva la conferma: il Giudice Sportivo ribalta il risultato e decreta lo 0-6 a tavolino. Il Regolamento parla chiaro, impossibile schierare un giocatore sotto squalifica, il Napoli annuncia il controricorso, in attesa di nuove ed eventuali siamo sicuri non si esaurisca qui il verdetto di questo derby.

 

 

 

 

LOLLO CAFFÈ NAPOLI-FELDI EBOLI 2-2 (2-0 p.t.)
LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Molitierno, Chano, Wilhelm, Salas, Jelovcic, G. Moccia, De Luca, Duarte, Amirante, P.Moccia, Dimas, Cesaroni, Mancha, Bellobuono. All. Marìn

FELDI EBOLI: Laion, Romano, Josiko, Fornari, Pedotti, Frosolone, Arrieta, Bocao, André Ferreira, Caponigro, Imbimbo, Fortunato, Sinno, Pasculli. All. Cipolla

MARCATORI: 1’51” Cesaroni (N), 8’55” Chano (N), 8’23” s.t. Laion (F), 9’37” Fornari (F)

AMMONITI: Bocao (F),

ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Francesco Scarpelli (Padova) CRONO: Daniel Borgo (Schio)

 

 

 

ufficio stampa Feldi Eboli 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento