Il calcio a 5 è uno sport di squadra che ha avuto origine in Uruguay, è internazionalmente conosciuto come futsalparola macedonia latina che deriva dalla fusione di fútbol/futebol (“calcio“) e sala/salón/salão (“salone”, inteso come struttura sportiva coperta).

La prima traduzione italiana di questo sport fu essenzialmente “calcetto”, successivamente con l’avvento della FIFA e la creazione del football five che pian piano si fece a sua volta conoscere come futsal, in Italia prese piede la traduzione di “calcio a 5”. Negli ultimi anni va diffondendosi l’abitudine di utilizzare direttamente anche in italiano la parola “futsal” per definire il calcio a 5.

Il campionato italiano di calcio a 5 è un insieme di tornei nazionali e regionali istituiti dalla Divisione Calcio a 5, organismo della Federazione Italiana Giuoco Calcio deputato all’organizzazione e alla gestione della disciplina in Italia. I campionati sono articolati in un girone all’italiana a doppio turno (stagione regolare), in cui le squadre si affrontano due volte a campi invertiti. Al termine di questa segue una fase di spareggi che a seconda della categoria può determinare la squadra campione d’Italia (Serie A), quella promossa nella categoria superiore (play-off) o la retrocessione nella categoria inferiore (play-out). Le modalità di svolgimento variano tra le diverse categorie. L’organo che gestisce i campionati nazionali di calcio a 5 si occupa anche dell’organizzazione della Coppa Italia, un torneo ad eliminazione diretta che dalla stagione 1999-2000 si è frazionato in Coppa ItaliaCoppa Italia di Serie A2 e Coppa Italia di Serie B. Tutte e tre le competizioni hanno una fase finale in unica sede che comprende otto formazioni (final eight).

La categoria SERIE A2, dove milita la FELDI EBOLI, è suddivisa in due gironi. Ciascun girone esprime due squadre promosse e due squadre retrocesse in egual quantità.