FELDI EBOLI – META CATANIA 2-2, VOLPI RAGGIUNTE A 30 SECONDI DALLA SIRENA

Termina in parità l’attesissimo match della 9^ giornata di Serie A New Energy tra Feldi Eboli e Meta Catania Bricocity, un punto che non smuove la classifica delle due squadre che restano nel trenino in corsa per la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Qualche rammarico in più per le volpi che a 30 secondi dalla fine erano in vantaggio e hanno visto sfumare il colpo grosso in trasferta quasi sulla sirena. Salgono ora a cinque le partite senza vittorie per i rossoblù.

RETI INVIOLATE – I padroni di casa scendono in campo con Tornatore, Messina, Rossetti, Silvestri e Galan. Serginho Schiochet decide di aprire le danze con Pasculli, Trentin, Calderolli, Bissoni e Murilo. Il primo tempo è figlio del grande rispetto reciproco tra le e ne viene fuori una prima metà di gioco molto combattuta con occasioni da ambo ai lati ma con nessuno dei due quintetti che riesce a bucare la difesa avversaria.

PAREGGIO E SPETTACOLO – Nella ripresa la musica cambia decisamente e la partita si ravviva. A passare in vantaggio dopo tre minuti sono gli ospiti con la rete di Murilo Schiochet, che in settimana aveva suonato la carica ai microfoni della società. Passano pochi minuti e gli etnei rimettono subito la situazione in pari con il gol di Rossetti. Le volpi però non sono mai dome, caratteristica nel dna di questa società, trovando dopo pochi secondi il gol che le riporta in avanti con Pesk. Neanche il tempo di esultare per il Meta che si ritrova di nuovo sotto nel punteggio. La Feldi Eboli si difende bene per tutto il secondo tempo dagli assalti dei padroni di casa e ha anche qualche chance per chiudere definitivamente il match. Ma, purtroppo, quando si attraversa un periodo negativo tutto gira storto e per giunta nel peggiore dei modi. Infatti, a soli 30 secondi dalla fine arriva la doccia gelata per i ragazzi di Schiochet che subiscono la rete di Cruz che chiude la gara sul punteggio finale di 2-2.

Dal 20 ottobre al 20 novembre, un mese senza successi per i rossoblù. Ora si cercherà nella prossima sfida casalinga di interrompere il trend negativo: il 26 novembre arriva al PalaSele di Eboli l’Opificio 4.0 CMB Matera, squadra che viaggia nelle zone altissime della classifica e che ha una delle migliori difese del campionato. Un altro test probante per le volpi, un’altra occasione per tornare ad acciuffare i tre punti sospinti dall’entusiasmo dei tifosi ebolitani.

META CATANIA BRICOCITY-FELDI EBOLI 2-2 (0-0 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Messina, Rossetti, Silvestri, Galan, Campoy, Baio, Matamoros, Marletta, Cruz, Musumeci, Licandri, Manservigi, Dovara. All. Lopez

FELDI EBOLI: Pasculli, Trentin, Calderolli, Bissoni, Schiochet, Romano, Vavà, Caponigro, Pesk, Melillo, Selucio, Glielmi. All. Serginho

MARCATORI: 3′ s.t. Schiochet (F), 5’25” Rossetti (M), 6′ Pesk (F), 19’30” Cruz (M)

AMMONITI: Matamoros (M), Musumeci (M), Pesk (F), Caponigro (F)

ARBITRI: Massimo Tariciotti (Ciampino), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)

Filippo Folliero – Ufficio Stampa Feldi Eboli

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento