FELDI EBOLI E’ AZIENDA E TERRITORIO, IL PRESIDENTE DI DOMENICO: “PRODUCIAMO SOGNI”

Spalti vuoti a causa dell’ormai noto CoViD-19, è da un anno che i cuori dei nostri tifosi battono per via telematica, tra web e TV, non potendo sostenere i loro beniamini dal vivo. Le volpi del futsal proseguono la loro corsa e si apprestano a vivere la parte più avvincente della stagione, il rush finale di campionato e le Final Eight di Coppa Italia a Rimini. Una serie di impegni che metteranno alla prova tutto l’entourage, staff e atleti lavorano alacremente per raggiungere gli obiettivi prefissati.

“La Feldi Eboli è a tutti gli effetti un’azienda. Cosa produce? Passione ed ardore per uno sport agonistico, il futsal in particolare – così il presidente Gaetano Di Domenico -. Per mettere in pratica questo ciclo produttivo di campionati e sogni c’è una macchina ben oliata, che cerca ogni anno di aggiungere una nuova meta al proprio percorso. Non mancano gli intoppi, ma il carburante principale restano la professionalità e l’entusiasmo che ci mette ogni tesserato ad ogni gara ed ogni allenamento. Solo grazie all’impegno di ognuno di noi riusciamo a proseguire spediti su questo percorso, sorretti dai tanti partner che ci sostengono. A tal proposito è d’uopo ringraziare tutte le realtà che ci affiancano, quelle del territorio che vivono più da vicino le nostre sorti, non da meno quelle più lontane che ci seguono ed esortano a fare sempre meglio. Per la Feldi Eboli in generale, ma soprattutto per il sottoscritto ogni sponsor è un amico in più, un tifoso in più, un membro in più della nostra famiglia. Per questo non smetterò mai di ringraziare tutti loro per il supporto. Grazie di cuore”.

Insomma, la Feldi Eboli corre a braccetto con i propri sostenitori, perseguendo insieme a loro i valori principali di ogni sana avventura, quelli intrisi di competenza e serietà, pilastri fondamentali per un rapporto che prosegue da anni con molti partner.

 

 

Filippo Folliero
ufficio stampa Feldi Eboli

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento