FELDI EBOLI-COLORMAX PESCARA 6-1. TRIPLA DI FORNARI PER RIBALTARE: “MAI DOMI”

“Tutta colpa di quel gol a freddo…”. Così recitava Oronzo Canà alla guida della Longobarda, ma Francesco Cipolla non ci sta ad emulare l’Allenatore nel pallone, allora ingrana un’altra vittoria per tenere la Feldi Eboli ai piani alti. E’ la terza gara di campionato nel giro di sette giorni, volpi stremate da un tour de force che le ha viste impegnate nel derby in casa della Sandro Abate e nella trasferta siciliana contro la Meta Catania, per affrontare questa sera gli abruzzesi al PalaDirceu. Termina con un risultato tennistico una gara tutt’altro che facile, 6-1 al fischio finale contro il Colormax Pescara.

TUTTO NELLA RIPRESA – Polveri bagnate nella prima frazione, più per l’imprecisione degli avanti che per la bravura dei portieri, quattro gialli tirati fuori dalla direzione di gara, che però non ammonisce Coco Schmitt che atterra Fornari da ultimo. Poco prima dell’intervallo mister Palusci schiera l’uomo avanzato per tenere palla ed evitare di concedere il sesto fallo ai rossoblù, la squadra di Cipolla disattiva il power play e prova a sfondare con Ercolessi. La ripresa parte con la rete di Misael che anticipa un incolpevole Laion in uscita, il vantaggio ospite suona come una sveglia per capitan Fornari e compagni. Ci pensa poco dopo Sergio Romano a rimettere in pari il tabellino, un giro di lancette e Misael stavolta sbaglia porta per il vantaggio della Feldi Eboli. Un indomabile Jader Fornari si carica la squadra sulle spalle e firma una tripletta in meno di due minuti, frutto di un sigillo su azione corale e due tiri liberi messi a segno di seguito. Pillola amara di curiosità, l’arbitro ha allontanato la mascotte Feldinho presente a bordocampo: troppe moine ai gol della squadra di casa e testa che oscura la visuale! Mentre la Colormax Pescara prova lo schema avanzato senza trovar sortite, è Poletto a siglare in maniera fortunosa la sua prima rete in serie A, la palla sbatte su di lui e carambola in rete per il 6-1. Mister Cipolla manda Tres a far da chioccia alla meglio gioventù ebolitana, in avanti schiera Mancha, Caponigro e Saponara.

MAI DOMI – Non si scompone più di troppo in panchina il tecnico rossoblù: “Mai mollare. Questo il primo imperativo che cerco di trasferire alla mia squadra – così Francesco Cipolla che va avanti – . Si chiude un ciclo di gare ravvicinate che ci ha impegnato sul campo fisico e mentale, ora abbiamo una settimana davanti per recuperare e preparare al meglio la trasferta di Genova”. Uno dei protagonisti della serata, Marco Ercolessi, vero e proprio baluardo difensivo, così a fine match: “Nessuna gara è facile, bravi a rimontare lo svantaggio, stiamo trovando la quadra, non bisogna dimenticare che si tratta di una squadra che si ritrova insieme per la prima stagione. Peccato per la sfida di Catania, una sconfitta che brucia, ma siamo uniti e con le gare migliorerà anche il gioco”. Chiude il giro di interviste il tecnico abruzzese Saverio Palusci: “Forse siamo ancora indietro, soprattutto mentalmente, specie dopo esser stati alla pari per un’intera frazione, dopo il pareggio siamo crollati. Abbiamo perso la testa, in pochi minuti abbiamo sperperato il bonus falli e concesso sei reti, c’è ancora tanto da lavorare”

SOTTO LA LANTERNA – Quinta giornata in esterna per le volpi, si va a Genova in casa del CDM Futsal, calcio d’inizio fissato per le ore 21:00 di venerdì 11 ottobre. Cipolla ritrova Boaventura dopo un turno di squalifica, la squadra partirà in settimana alla volta della Liguria, i tifosi sono già al lavoro per seguire i loro beniamini. Go Feldi go!

 

FELDI EBOLI-COLORMAX PESCARA 6-1 (0-0 p.t.)
FELDI EBOLI: Laion, Fornari, Tres, Ercolessi, Mancha
, Romano, Spisso, Arrieta, Saponara, Bagatini, Poletto, Caponigro, Fiuza, Giordano. All. Cipolla

COLORMAX PESCARA: Mazzocchetti, Andrè, Misael, Coco, Fabinho, Galliani, Morgado, Dall’Onder, Parra, Ferraioli, Scarinci, Santacroce, Pieragostino, De Luca. All. Palusci

MARCATORI: 2’50” s.t. Misael (P), 5’42” Romano (F), 6’52” aut. Misael (F), 7’57” Fornari (F), 9’23” t.l. Fornari (F), 9’44” t.l. Fornari (F), 15’34” Poletto (F)

AMMONITI: Poletto (F), Misael (P), Fornari (F), Parra (P), Giordano (F), Fabinho (P), Coco (P)

ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Giuseppe Aumenta (Sala Consilina)

 

 

 

ufficio stampa Feldi Eboli

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento